.
Annunci online

Fare politica in Campania
Prodi caduto per mano di Veltroni?
post pubblicato in Diario, il 25 gennaio 2008


Non si può negare che Veltroni si sia comportato in maniera molto simile a quanto aveva fatto D'Alema due legislature fa.
Il flirt tra Veltroni e Berlusconi nel tentativo di chiudere un accordo sulla legge elettorale non può non far venire in mente la Commissione Bicamerale di D'Alema.
Ora come allora qualcuno parla di Veltroni (D'Alema) al posto di Prodi.
La differenza sta però nei fatti.
All'epoca di "baffino" ad uscire dalla coalizione era l'estrema sinistra di Bertinotti, per cui fu un gioco da ragazzi recuperare Mastella da destra.
Oggi l'operazione si presenta più difficile perché il fuoriuscito stavolta è proprio Mastella insieme a Dini e Fisichella.
Relativamente al primo, l'obiettivo dovrà essere quello di dimostrare che, nei fatti, la sua collocazione deve essere inquadrata un po' più a destra di qualche frangia centrista.
L'operazione potrebbe essere condotta proprio dal secondo (Dini), che potrebbe diventare il garante per qualche UDC o anche per qualche forzista o leghista nostalgico della poltrona (che potrebbe non essergli assicurata in caso di nuove elezioni dovendo il Berlusca fare spazio a Mastella). Se proprio Dini non dovesse riuscirci si può sempre ricorrere a Follini (è impensabile che possa restare per sempre isolato nel PD).
Quanto a Fisichella la prima tentazione è quella di pensare che abbia avuto un vuoto di memoria e abbia pensato di essere ancora uno di AN, ma molto più probabilmente la sua posizione dipende da qualche problema che il Governo ha avuto ed ancora ha con la Chiesa.

Il fatto simpatico che anche sul web qualcosa si muove.
Beppe Grillo si prepara a promuovere le "sue" liste, ma anche il democratico Mario Adinolfi si augura un Governo di Marini, dove chissà magari avere un posto da sottosegretario.

E le persone normali?
Continuano a pensare che anche il prossimo Parlamento sarà pieno di inquisiti e condannati. Che dovranno vivere ancora per molto tra i rifiuti. Che la sanità non abbia fatto niente per meritarsi primari competenti. Che i giudici forse debbano "convincersi" a fermarsi davanti alla politica. Che le promesse di una maggiore attenzione ai salari bassi non saranno mai mantenute.

E allora?
Io voglio un Governo guidato da Prodi (uno dei pochi che ha mostrato coerenza) con pochi Ministri competenti e seri. Forza Veltroni, forza Marini fate un passo indietro è aiutate il professore.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Prodi Veltroni Mastella Dini Fisichella Marini

permalink | inviato da gianni65 il 25/1/2008 alle 11:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
In Campania domani tutti a scuola? Lettera a Prodi.
post pubblicato in Diario, il 6 gennaio 2008


Caro Romano,

ho sentito, in queste ore, dopo un po’ di attesa, qualche tuo commento sulla situazione dei rifiuti in Campania.
Nel primo pomeriggio hai bacchettato i sindaci ed il caro amico Fioroni dichiarando: “Ho dato disposizioni al Ministro dell’istruzione perché vengano immediatamente riaperte le scuole”.

Nelle dichiarazioni rilasciate in video hai aggiunto anche che i bambini che non andranno a scuola non si trasferiranno certo ad Aosta o in Trentino.
Assolutamente d’accordo: pur non andando a scuola, i nostri figli continueranno a respirare i veleni che esalano dalle oltre 100 mila tonnellate di rifiuti.

Il problmea è che i nostri figli, non solo non si traferiranno domani, ma hanno anche avuto poche occasioni per visitare quei luoghi e, quindi, poco hanno appreso in tema di “scalate”. Perché questa è la competenza che sarebbe loro utile per varcare i cancelli di molti plessi scolastici dovendo, per accedervi, scalare una montagna di rifiuti.

Ho abbastanza stima per te per credere che stai provando a muovere tutte le leve necessarie a far riemergere la nostra regione da questa immensità di rifiuti, ma una situazione come quella determinatasi oggi in Campania, richiede una giusta dose di realismo. Consentimi, quindi, di nutrire qualche dubbio sull’efficacia e sulla velocità d’azione del, pur volenteroso, Ministro Parisi.
Non credo che l’esercito possa, in una notte, liberare le scuole della Campania da tanta immondizia (a Caserta, dove vivo, la situazione mezz’ora fa era immutata), per questo domani i miei figli resteranno a casa.

Come avrebbe detto Eduardo: “adda passà ‘a nuttata”.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. prodi scuola rifiuti campania

permalink | inviato da gianni65 il 6/1/2008 alle 22:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
L'Ulivo nel logo del PD
post pubblicato in Diario, il 21 novembre 2007


Il simbolo del PD
continua

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. PD Campania Veltroni Prodi

permalink | inviato da gianni65 il 21/11/2007 alle 12:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Risale Prodi. Viva Prodi!
post pubblicato in Diario, il 20 novembre 2007


Dopo mesi d'ansia sembra proprio che la fiducia nei confronti del Governo guidato da Romano Prodi stia salendo.
Infatti nei mesi scorsi, nonostante il boom mediatico prodotto dalla nascita del Partito Democratico, le azioni del Governo continuavano a scendere sotto gli attacchi di Dini e "compagni".
Ora , sulla base dei dati resi noti da un sondaggio di Ipr marketing per Repubblica.it, la fiducia nel Governo sembra essere salita nell'ultimo mese al 45%, interrompendo una lunga serie negativa.
Credo, a questo punto, sia necessario che anche la coalizione che appoggia Prodi si convinca a risalire la china e che tutti si diano una calmata.
Il problema è che anche Veltroni deve evitare di cadere nella trappola di Berlusconi, il quale di fronte alla rincorsa al centro dei vari partiti e partitini ha deciso di dare una grande "svolta" a destra.
Evidentemente dopo l'ok del Senato alla Finanziaria, piuttosto che accettare la sconfitta, ha deciso di controattaccare partorendo quello che sarà il nuovo partito della destra in Italia ampiamente superando, sotto questo aspetto, le posizioni di Fini.
Non sembri questa, però, una deriva politica o, peggio, un passo falso del Cavaliere.
Sono convinto, invece, che Silvio abbia raccolto, seppure in modo improprio, le istanze di quel 66% che ancora si dichiara insoddisfatto dell'azione governativa, cavalcando i problemi legati alla percezione dell'insicurezza, all'impoverimento dei lavoratori precari e non, alle difficoltà della piccola distribuzione e degli artigiani.
La destra sociale avanza. E' ora che il Partito Nuovo accantoni le divisioni determinatesi nel corso delle primarie e diventi da subito il Partito dei cittadini e della solidarietà sociale.
Anche nelle province campane è utile mettere da parte le frustrazioni dei singoli e pensare a dare una leadership forte ad un partito che ha voglia di "partire".

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Prodi PD Napoli Caserta Avellino Benevento Salerno

permalink | inviato da gianni65 il 20/11/2007 alle 16:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Ora tutti al lavoro
post pubblicato in Diario, il 21 ottobre 2007


Attenzione a Berlusconi.
continua

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi partito democratico prodi campania

permalink | inviato da gianni65 il 21/10/2007 alle 20:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia dicembre        febbraio
calendario
adv